Modi efficaci per ridurre il rischio di un altro infarto

Se hai avuto un infarto in precedenza, potresti avere una malattia coronarica (CAD). Consultare il proprio medico per identificare se si soffre di malattia coronarica. Anche se gli attacchi di cuore sono dovuti ad altre condizioni, la CAD è la causa comune. La CAD è una malattia cronica che persiste per un lungo periodo e spesso colpisce le arterie coronarie in una posizione diversa. Ciò dimostra che è necessario agire rapidamente per evitare il rischio di un altro infarto in futuro. 

È necessario agire immediatamente per prevenire la ricomparsa della placca aterosclerotica e rallentare la progressione della CAD sottostante. Ora vedremo qui diversi modi per ridurre il rischio di un altro attacco di cuore. 

1. Terapia farmacologica dopo un infarto 

 Un futuro infarto miocardico può essere prevenuto utilizzando alcuni farmaci chiamati statine e aspirina. Aiuta a rallentare lo sviluppo del CAD. Puoi preferire friocard, una capsula che consiste di ingredienti naturali e aiuta a prevenire l’ipertensione e l’infarto, 

A. Statine 

Dopo un attacco di cuore, devi prendere statine che riducono significativamente il rischio di un secondo attacco di cuore. I pazienti senza problemi di colesterolo possono anche assumere statine dopo il loro attacco di cuore. 

B. Aspirina 

L’assunzione di aspirina riduce la viscosità delle piastrine del sangue e riduce la coagulazione del sangue e quindi riduce il tasso di morte. 

2. Lo stile di vita cambia dopo un attacco di cuore 

Come quello della terapia farmacologica, cambiare il tuo stile di vita ridurrà il rischio cronico dopo un infarto. Mantieni un peso adeguato, segui una dieta salutare per il cuore, smetti di fumare, controlla il diabete e l’ipertensione e fai esercizio fisico regolare. 

I seguenti modi sono raccomandati dall’American Heart Association: 

1. Smetti di fumare 

Si può ridurre della metà il rischio di un altro attacco di cuore smettendo di fumare. Molti programmi per smettere di fumare sono disponibili online, puoi ottenere aiuto da loro. Sono disponibili prodotti o medicinali sostitutivi della nicotina per aiutarti a smettere di fumare. Il fumo è uno dei maggiori fattori di rischio associati alle malattie cardiache. 

2. Valuta la tua salute mentale 

Lo stress, la depressione, l’ansia, la rabbia e la paura influiscono non solo sulla salute mentale ma anche sulla salute generale. Incontra il tuo medico per chiedere aiuto a un terapista se hai bisogno di superare le tue emozioni. 

Conclusione 

È noto che apportare questi cambiamenti allo stile di vita è difficile che consumare una pillola. Ma capisci che il trattamento non è facile, quindi concentrati sui cambiamenti dello stile di vita 

Comments are closed.